0

El bacino di Thau

Sulle rive del Mar Mediterraneo, nell'assolato sud della Francia, questa laguna popolata da molluschi bagna il Pays de Thau con Sète, Balaruc-les-Bains, Bouzigues, Mèze e Marseillan.

Un sito della Linguadoca da visitare per le sue tonalità di azzurro del cielo e del mare. Ai piedi del Mont Saint Clair a Sète, questa vasta laguna di 7500 ettari svolge un ruolo importante per l'economia.
Fin dall'antichità è un luogo di allevamento di ostriche e frutti di mare. È anche
uno spazio naturale dove si possono praticare gli sport acquatici.

Frontignan en Pays de Thau - Hérault, le Languedoc © Ville de Frontignan

Il giardino del mare

© JM. Lallemand

L'Étang de Thau è innanzitutto la più grande laguna della regione Languedoc-Roussillon.

È un luogo dove si allevano ostriche e molluschi fin dall'antichità. Duemila persone lavorano in allevamenti di ostriche, principalmente a conduzione familiare. Tra Bouzigues, Mèze e Marseillan, gli allevamenti si estendono a perdita d'occhio, come piccoli giardini ben curati che affiorano dall'acqua.

Sapori autentici

Ostréïculteur sur l'étang de Thau - Hérault, le Languedoc © B.AUBOIRON

 

- A Bouzigues, capitale dell'ostrica omonima, visitate il Museo dell’Etang de Thau per poter comprendere l'ostricultura. Sul posto, i produttori vi faranno degustare alcuni dei loro molluschi.

- Immaginate questi porti di pesca tradizionali, immersi in queste luci particolari: Mèze, Bouzigues, Marseillan. Le barche multicolore e le reti che si asciugano al sole fanno parte del paesaggio. 

- Sulle banchine all'ombra delle terrazze dei ristoranti, per accompagnare queste magnifici molluschi, non perdetevi la degustazione del Picpoul de Pinet. Questo vino bianco si sposa davvero bene con i frutti di mare.

- A Marseillan, scoprite l'ultimo vermouth francese visitando
gli stabilimenti di Noilly-Prat.

Un ambiente protetto

Il bacino di Thau è un ambiente naturale senza eguali in Europa. Per proteggere
questa delicata zona, le attività di svago sono severamente regolamentate.
È possibile praticare vela, kayak in mare, windsurf, kitesurf e persino immersione a Sète, Marseillan e Mèze.
Per un soggiorno termale all'insegna del benessere potete scegliere Balaruc-les-Bains
ovvero la seconda stazione termale di Francia. 

Ok

Continuando a navigare su questo sito web, accetti l’utilizzo dei cookies in particolar modo per realizzare l’elaborazione di statistiche sulle visite del sito, per proporti servizi e offerte adatte ai tuoi centri d’interesse, per proporti servizi di condivisione e per ottimizzare le funzionalità del sito internet.
Clicca qui per avere maggiori informazioni sulla protezione dei dati personali e configurare i tracking cookies.