0

I MERCATI DEI PRODOTTI SCELTI PER VOI

Assaporate nell'atmosfera autentica della Linguadoca. Gustate le tradizioni culinarie, lasciatevi guidare dagli accenti musicali del Sud della Francia. I nostri produttori condivideranno con voi la propria esperienza e i loro consigli
Qui, in Linguadoca, quella di girare per mercati è una cultura, uno stile di vita. Vi regna sempre un'atmosfera particolare, propria della nostra lunga tradizione gastronomica; i mercati rispecchiano il nostro territorio, la passione dei nostri produttori. Allora, paniere alla mano, a voi la scelta del mercato che illuminerà la vostra giornata di una luce golosa. Ecco la nostra selezione di “prodotti scelti per voi”.

A SÈTE, ATMOSFERA MEDITERRANEA

Sète, ogni mattina, si tiene un mercato coperto. Si accorre ai suoi banchi del pesce per scovare la seppia e, per gli intenditori, gustare la Tielle. "Si tratta di un pasticcio ripieno di calamaro, polpo o seppia tagliati più o meno finemente, mescolati con una salsa di pomodoro piccante"; soltanto a descriverla fa venire l'acquolina in bocca…

Qui anche l'atmosfera è particolare: è "setosa"! E il mercato si ascolta oltre a percorrerlo: 
"É bella la mia orata, vero? "

L'edificio del mercato è stato recentemente rinnovato per opera dell'architetto François Fontes. Senza dubbio si tratta di un mercato da ascoltare, come quando si assiste a uno spettacolo...

GANGES, LO SPIRITO DELLE CEVENNE

© Photothèque Hérault Tourisme - Hélène Cadeau

Il venerdì mattina, tutti accorrono ai piedi delle Cevenne, dalla Valle dell'Hérault, dalle gole della vite, dai villaggi delle castagne e anche oltre. È giorno di mercato!

Ganges si riallaccia alla sua tradizione di scambi tra Mediterraneo e Cevenne.

Formaggi, pélardon (tipo di formaggio) delle Cevenne, cipolle dolci, mele renette, torte di castagne, miele, foie gras, olive e altri prodotti affollano i banchi. È un incontro colorato e profumato. Si avvertono lo spirito delle Cevenne, la natura, i bagni al fiume e l'odore della merenda all’aperto in preparazione.

BÉZIERS, IL FASCINO STORICO

I mercati di Béziers, dall'architettura in stile Baltard, sono aperti dal 1891 e vengono ormai annoverati tra i Monumenti Storici.

Il mercato ha luogo dal martedì alla domenica dalle 6:00 alle 13:00. Tutti i venerdì è accompagnato da un grazioso mercato dei fiori sul viale Paul Riquet. Da non perdere!

LUNEL, IL MERCATO GRANDE

Secondo gli abitanti, il mercato di Lunel è il più grande e completo.

Il giovedì mattina ci si fanno affari, si scelgono la piantina di pomodori e l'ultimo vestito. All'ombra dei platani del viale Baroncelli, offre lunghe passeggiate alla scoperta di prodotti locali e autentici.

 

CLERMONT L'HÉRAULT, L'IMMMUTABILE

© photothèque ADT34 - Mathilde Bavoillot

È uno dei più antichi mercati della Linguadoca.

Situato nel centro storico della città, ogni mercoledì mattina, incornicia la chiesa con il suo nastro gioioso.

La sua particolarità è l’organizzazione, immutata fin dalle origini.

Va vissuto quasi come un cammino iniziatico, si va dal banco degli ortaggi a quello della carne, poi è la volta del pollame, i vestiti sono un po' più in là, ecc. È immutabile... e bio!

TUTTE LE INFORMAZIONI SUI NOSTRI MERCATI

Ok

Continuando a navigare su questo sito web, accetti l’utilizzo dei cookies in particolar modo per realizzare l’elaborazione di statistiche sulle visite del sito, per proporti servizi e offerte adatte ai tuoi centri d’interesse, per proporti servizi di condivisione e per ottimizzare le funzionalità del sito internet.
Clicca qui per avere maggiori informazioni sulla protezione dei dati personali e configurare i tracking cookies.