0

LA TAPENADE

In Linguadoca, come ovunque sulle sponde del Mediterraneo, l'oliva è la regina delle garrighe. È parte integrante della nostra gastronomia, in diverse forme.

Può essere gustata suicanapè, in genere per gli aperitivi, o semplicemente spalmata sul pane. Ma può essere anche utilizzata come ripieno per il pollame.

Spesso si consiglia di abbinare un vino corposo come il Minervois.

 

RICETTA DELLA TAPENADE

© C. Dupuis - OT Marseillan

INGREDIENTI:

- 250 g di olive nere denocciolate
- 50 g di acciughe sotto sale
- 50 g di capperi all'aceto
- 1/2 spicchio d'aglio
- 2 cucchiaini di olio d'oliva
- Un filo di succo di limone

PREPARAZIONE:

Lavare le acciughe, conservando solo i filetti e asciugandole accuratamente; poi porle in un mortaio con le olive, i capperi, l'aglio e il succo di limone.
Pestare il tutto accuratamente, aggiungendo l'olio d'oliva.

Ok

Continuando a navigare su questo sito web, accetti l’utilizzo dei cookies in particolar modo per realizzare l’elaborazione di statistiche sulle visite del sito, per proporti servizi e offerte adatte ai tuoi centri d’interesse, per proporti servizi di condivisione e per ottimizzare le funzionalità del sito internet.
Clicca qui per avere maggiori informazioni sulla protezione dei dati personali e configurare i tracking cookies.