0
  • Sei stato in Occitania di recente ?

    La tua opinione ci interessa! Vinci un soggiorno rispondendo al nostro questionario !

    Inizio le indagini..

La Linguadoca : terra mediterranea

Le ricchezze della costa meridionale della Francia sono aspetti
che confermano l'eccellenza nautica della zona.

Ecco quattro diversi poli nautici della Linguadoca che si integrano e si completano
alla perfezione per soddisfare le esigenze di tutti. La natura, le tradizioni, il relax, la competizione…
È arrivato il momento di tuffarsi!

Coucher du soleil, panorama des Pierres blanches à Sète - Hérault, le Languedoc © JM. Lallemand

La baia di Aigues-Mortes

Cours d'optimistes à la Grande-Motte - Hérault, le Languedoc © Olivier Octobre

Nella parte orientale estrema del dipartimento, la baia di Aigues-Mortes è in primo luogo uno spazio di apprendimento e competizione. È il teatro di importanti eventi nazionali legati alla nautica. Le regate si disputano tutto l'anno come al largo di La Grande-Motte. Il centro di formazione del Mediterraneo presenta quartieri e costeggia numerosi centri di sport acquatici che
propongono diverse discipline di vela,
come a Carnon o a Palavas.

L'Etang de Thau 

Etang de Thau - Hérault, le Languedoc © N. Lejeune

Qui, know-how, tradizioni e storia si fondono tra loro. Con il porto di Sète e il suo ruolo centrale e storico sulla costa della Linguadoca, ma anche con un vero e proprio mare interno: l'Étang de Thau, valorizzato come spazio naturale marittimo protetto. Le attività acquatiche, le aree destinate alla molluschicoltura, le aree naturali protette e il patrimonio storico (derivanti dal Canal du Midi) condividono le acque in una perfetta armonia.

La Linguadoca occidentale

Baptême plongée - Hérault, le Languedoc © Fred Maxant

Tra Cap d'Agde e le stazioni litorali intorno a Béziers, questo settore è decisamente aperto a molteplici attività. La stazione nautica di Cap d'Agde riflette il dinamismo della zona con le sue numerose regate, i saloni nautici e la sua formazione di qualità. È anche possibile praticare immersioni prestando sempre la massima attenzione alla tutela dell'ambiente acquatico.

Il Canal du Midi 

Canal du Midi - Hérault, le Languedoc © Jacques Debru

 

Gioiello del patrimonio nazionale, il Canal du Midi è il polo di eccellenza delle attività fluviali. I porti fluviali si sviluppano e ne consentono un utilizzo razionale e di qualità.

Ok

Continuando a navigare su questo sito web, accetti l’utilizzo dei cookies in particolar modo per realizzare l’elaborazione di statistiche sulle visite del sito, per proporti servizi e offerte adatte ai tuoi centri d’interesse, per proporti servizi di condivisione e per ottimizzare le funzionalità del sito internet.
Clicca qui per avere maggiori informazioni sulla protezione dei dati personali e configurare i tracking cookies.