0

Il mare e la spiaggia della Linguadoca

Sulle rive del Mediterraneo, i piaceri del mare sono innumerevoli. Praticate gli sport acquatici
o divertitevi come preferite in acqua. Condividete indimenticabili momenti in spiaggia
con la vostra famiglia o con la persona amata.

Avrete a vostra disposizione 100 km di costa! Il litorale del sud della Francia è una delle coste più protette
del Mediterraneo. Sotto il sole, tra mare e laghetti, potrete ammirare i fenicotteri
e osservare le evoluzioni dei kite surfer o dei wind surfer.

Stage de catamaran à la Grande-Motte - Hérault, le Languedoc © Olivier Octobre

Plage - Hérault, le Languedoc © Photothèque Hérault Tourisme - S. Durand-Keller

 


Questo spicchio di terra e di mare, soleggiato e tranquillo, offre la tipica calma marina. Ovunque, le tonalità ocra e dorate della sabbia si combinano delicatamente con i riflessi
d'argento del sole sulle onde.

Da est a ovest, vi attendono quasi 100 km di costa, spesso protetti. Questa fascia costiera si estende tra lagune, laghetti e il Mar Mediterraneo, conferendo un fascino pittoresco e selvaggio alla costa della Linguadoca. Le spiagge di sabbia saranno il vostro parco giochi.

Due monti sulla costa sabbiosa, ci fanno salire un po' di quota: i Monti Saint-Clair di Sète e Saint-Loup d'Agde. Sono due punti di riferimento originali sul litorale. I resti di antichi vulcani a Cap d'Agde danno vita ad un torrente fiancheggiato da falesie di basalto. A Sète, le scogliere della Corniche si affacciano sul Mediterraneo offrendo un panorama mozzafiato.

Guardando il litorale con più attenzione, ad ovest, il paese di Béziers si apre verso la pianura e i vigneti, delimitato dal Canal du Midi e dalle sue opere d'arte, come ad esempio a Vias.

Ad est, a partire da Montpellier e
La Grande-Motte, entrerete in Camargue.
Nel centro, intorno a Sète, un'isola sottile crea
una barriera tra il mare e l’Etang di Thau, un vero
e proprio piccolo mare interno. 

Lungo questo tratto di costa, le lagune sono l'habitat gelosamente protetto di fenicotteri rosa e di altri volatili.
I canneti ondeggiano cullati dalla leggera brezza al bordo del mare. Pescatori, allevatori
di conchiglie e appassionati di sport nautici condividono lo stesso ambiente
con consapevolezza e rispetto per la natura generosa.

Ok

Continuando a navigare su questo sito web, accetti l’utilizzo dei cookies in particolar modo per realizzare l’elaborazione di statistiche sulle visite del sito, per proporti servizi e offerte adatte ai tuoi centri d’interesse, per proporti servizi di condivisione e per ottimizzare le funzionalità del sito internet.
Clicca qui per avere maggiori informazioni sulla protezione dei dati personali e configurare i tracking cookies.